venerdì, giugno 30, 2006

anonimo, Contro Ratzinger

Questo e' un libro importante. E' un libro importante perche' smaschera i pretesi argomenti "filosofici" usati dall'attuale papa per attaccare le conquiste dell'illuminismo e delle democrazie, mostra infatti tutte le incongruenze logiche degli argomenti usati da Ratzinger, su quali traballanti terreni ideologici si fondino e a quali suggestioni fanno appello. Inoltre il libro fa un utile compendio di tutti gli argomenti, imbarazzanti per la chiesa, che Ratzinger preferisce fuggire. E' un libro importante perche' e' scritto bene, in modo chiaro e avvincente. E' un libro importante perche' fornisce ai laici italiani (e non solo) gli strumenti filosofici per difendersi dall'offensiva teocratica e reazionaria che proviene dal papato e trova facile sponda in troppi politici nostrani piu' interessati a cercare benedizioni che a difendere i laici principi democratici su cui si basa la nostra Repubblica.

Contro Ratzinger
158 p., brossura, Anno 2006, € 10,00
EDITORE Isbn Edizioni
ISBN 88-7638-038-8

Voto: 5 / 5

2 commenti:

Giuly ha detto...

la Chiesa in Italia: la rovina, la peste nera! Il peccato è nato qui, così... Le ingerenze papali, la "morale" cattolica. Questo papa poi è la feccia delle feccie... Non è il mio ateismo che parla (che non ha a che fare con l'istituzione) quanto piuttosto la nostalgia per il mondo greco o per un mondo totalmente laico e libero che in questo paese non prenderà mai piede :-(

Fabio Milito Pagliara ha detto...

non disperare Giuly l'importante e' difendere i propri valori.
Purtroppo non tutti capiscono che Democrazia (e laicita') sono metavalori che permettono a tutti di esprimere i propri valori liberamente nel dialogo (appunto) democratico :)